Istituto Comprensivo 17 Montoriovia dei Gelsi, 20 - 37141 Verona; Pec istituzionale: vric88800v@pec.istruzione.it; Peo: vric88800v@istruzione.it 

Codice fiscale: 93185090235; Codice univoco per la fatturazione elettronica: UFJVUN  Contatti rapidi Tutti i dati: clicca qui! segreteria@scuolemontorio.org 

Tel 045.557507 / 045.8840944; Fax 045.8869196 

Cerca
Chi è online
 18 visitatori online
Login
Per accedere devi essere un utente registrato



Vuoi registrarti? Contatta l'amministratore Clicca qui!
Home

Gita sulla neve - classe 4 Betteloni e 5 Mizzole - Raccontata da un'alunna

 

Le immagini dei ragazzi sono nella galleria fotografica: clicca qui!

 

Una giornata speciale. Racconto la mia gita sulla neve

Lunedì 9 Febbraio mi sono svegliata tutta eccitata all’idea che quel giorno avrei provato per la prima volta a fare sci di fondo.
Sono arrivata a scuola tutta di corsa, perché avevo paura di perdere il pullman.
Sono entrata in classe e le maestre Sabrina, Emanuela e Raffaella ci hanno fatto le raccomandazioni necessarie.
In seguito siamo saliti sul pullman assieme alla 3^B per andare in Lessinia, precisamente a San Giorgio, un centro sciistico sia per lo sci da discesa, sia per il fondo.
Siamo stati in viaggio per circa tre quarti d’ora e siamo passati anche vicino al paese Cerro, che prende questo nome dall’omonimo albero collocato al centro del paese.
Quando siamo arrivati abbiamo noleggiato tutta l’attrezzatura: io avevo degli sci Rossignol argento e blu e degli scarponi non molto diversi da quelli del dopo sci, solo che in punta erano piatti.
Prima di tutto siamo arrivati ad una casetta di legno, poi ci hanno diviso in gruppi: io sono andata nel gruppo dei più bravi perché sapevo già fare discesa.
La mia istruttrice era Federica e nel gruppo eravamo undici: nove di 4^ e due di 3^.
Federica ci ha insegnato ad andare sulle rotaie, a fare discesa con lo spazzaneve sulla pista, a salire sulle salite, a fare la scaletta e poi ci ha portati di nuovo alla casetta di legno verso le 12.00 per pranzare. Io ho mangiato un panino al prosciutto e uno al salame, e bevuto due bicchieri di cioccolata calda, un succo ed un po’ d’acqua.
Poi mi sono riposata al calore del sole sdraiata sulla neve.
Verso le 13.00 ci siamo rimessi gli sci, anche se io ho avuto un po’ di difficoltà, quindi chiamavo:”Aiuto, non riesco ad infilarmi gli sci!” Finalmente, dopo tanti tentativi sono riuscita ad infilarmi lo sci destro, ma per fortuna, dopo, è arrivata la maestra Sabrina in mio soccorso.
Per il pomeriggio abbiamo cambiato maestro, si chiamava Romeo.
Romeo ci ha fatto fare un percorso davvero lungo e ci ha fatto andare nella neve fresca, dove abbiamo visto le impronte del coniglio selvatico.
Quando siamo arrivati in cima abbiamo visto il Carega, che in dialetto veronese significa sedia, che ha appunto la forma di una sedia.
Quando siamo dovuti tornare indietro Romeo ci ha fatto fare un paio di discese e io le ho percorse tutte ad ovetto dentro le rotaie: nell’ultima, dalla velocità, mi sono lacrimati gli occhi.
Quando siamo arrivati al noleggio mi sono un po’ dispiaciuta, però ero anche stanchissima perché quella giornata mi aveva veramente stremata.
Infine siamo tornati al pullman ed io mi sono seduta vicino a Tobias: abbiamo chiacchierato tantissimo, ma le nostre discussioni sono state interrotte dall’arrivo a scuola.
È stata una giornata fantastica, purtroppo il campione olimpico Valbusa non c’era, anche se ce l’aveva promesso, comunque mi sono divertita moltissimo anche senza di lui.

Elisa Bertoldi  4^B 

 

Le immagini dei ragazzi sono nella galleria fotografica: clicca qui!

 

 

 

 
Registro Elettronico
Adesioni on-line ai Progetti
Mozione Consiglio d'Istituto
Consiglio Ragazze e Ragazzi

I nostri Sponsor
 

 
AMBIENTE E SICUREZZA
di Valentini Claudio

La pubblicità in questo spazio fa bene alla scuola
Vuoi sapere come?
Autovalutazione d'Istituto
CTI - INTEGRAZIONE
Prospettiva Famiglia
Scuola Amica dei Bambini
Mizzole SCA
 
Patrocinio del Veneto

Alla Ricerca-Azione di Mizzole

Vedi la concessione